fbpx
skip to Main Content

OFFERTA FORMATIVA

L’offerta didattica del Dd’A si articola in un corso di studi magistrale quinquennale in Architettura e un corso di studi triennale in Design. Ambedue prevedono lezioni ex cathedra che si alternano ad attività di laboratorio, utilizzando diffusamente la metodologia didattica del workshop interdisciplinare. Gli studenti nel loro percorso di apprendimento hanno inoltre la possibilità di effettuare esperienze di tirocinio presso aziende, studi professionali, enti pubblici o privati, in Italia o all’estero.

ARCHITETTURA

Il Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico del Dd’A ha ottenuto la Certificazione Europea che consente ai laureati abilitati di poter operare in tutto il territorio comunitario. Il suo percorso formativo è teso a costruire una figura professionale di architetto consapevole del contesto in cui opera, sensibile alle tematiche ambientali, aperta all’utilizzo virtuoso delle nuove tecnologie e al respiro culturale della contemporaneità.

SCHEDA SINTETICA
  • Classe di Laurea: LM-4 Architettura
  • Tipo di Corso: Corso di Laurea Universitario
  • Crediti: 300 CFU
  • Durata del Corso: 5 anni
  • Modalità di accesso: accesso programmato
SBOCCHI PROFESSIONALI

Il corso di studio rilascia il titolo universitario di Dottore Magistrale in Architettura che consente, previo superamento dell’esame di stato, l’iscrizione all’Albo professionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori. I laureati magistrali possono praticare la libera professione nonché rivestire funzioni di elevata responsabilità in istituzioni ed enti pubblici e privati, studi professionali e società di progettazione operanti nei campi della progettazione architettonica, costruzione, gestione, manutenzione, trasformazione e restauro degli edifici.

REQUISITI DI ACCESSO

Il Corso di Laurea Magistrale in Architettura è ad accesso programmato (200 posti). Per l’iscrizione è richiesto un diploma di scuola secondaria superiore di durata quinquennale e il superamento del test di ammissione.

COSA SI STUDIA

I settori disciplinari sono quelli individuati dal Ministero per l’accreditamento dei corsi di studio in Architettura: Lingua inglese, Tecnologia dell’Architettura, Fisica Tecnica, Scienza e Tecnica delle costruzioni, Design, Progettazione architettonica, Disegno e Rappresentazione, Storia dell’Architettura, Restauro, Urbanistica, Estimo.
Le tematiche specifiche approfondite nei singoli settori disciplinari spaziano dalla rigenerazione urbana alla manutenzione ed efficienza energetica del patrimonio edilizio esistente; dall’ecosostenibilità della progettazione urbana e territoriale alla salvaguardia dei beni comuni; dalla valorizzazione del patrimonio storico-architettonico e paesaggistico alla fattibilità tecnica, economica e sociale degli interventi edilizi; dallo studio delle tecniche costruttive, al dimensionamento delle strutture.

PIANO DI STUDI 2018-2019

DESIGN

Il Corso di Laurea triennale in Design si basa su un modello didattico orientato all’innovazione di tipo interdisciplinare che si esprime attraverso lezioni teorico-critiche, laboratori, workshop e tirocini formativi presso aziende e studi professionali.

SCHEDA SINTETICA
  • Classe di Laurea: L-4 Disegno industriale
  • Tipo di Corso: Corso di Laurea Universitario
  • Crediti: 180 CFU
  • Durata del Corso: 3 anni
  • Modalità di accesso: accesso programmato
SBOCCHI PROFESSIONALI

Il corso di studio rilascia il titolo universitario di Dottore in Design che consente l’accesso a corsi di laurea magistrale e master di I livello. La laurea triennale in Design offre un ampio ventaglio di possibilità professionali all’interno di aziende, studi e società di progettazione, istituzioni culturali ed enti pubblici, redazioni e agenzie di servizio.

REQUISITI DI ACCESSO

Il Corso in Design è ad accesso programmato (80 posti). Per l’iscrizione è richiesto un diploma di scuola secondaria superiore di durata quinquennale e il superamento del test di ammissione.

COSA SI STUDIA

Il percorso formativo, dopo un biennio comune di formazione teorico-metodologica e strumentale (aree umanistica, economica, scientifico-tecnologica, disegno), al terzo anno offre la possibilità di approfondire le competenze progettuali, attraverso la scelta di uno dei tre Laboratori di sintesi finale:

  1. Product design: progettazione di un bene d’uso, dall’illuminazione al mobile d’arredo, dai sistemi per ufficio alle cucine, dall’arredo urbano alle istallazioni per la mobilità sostenibile, dalla nautica alle attrezzature sportive;
  2. Interior design: progettazione degli allestimenti degli spazi interni di qualsiasi natura, privata o pubblica, permanente o temporanea, come residenze, uffici, negozi, ristoranti, imbarcazioni, luoghi dell’intrattenimento, degli eventi espositivi e culturali;
  3. Design della comunicazione: progettazione degli artefatti comunicativi analogici e digitali, negli ambiti dell’editoria elettronica, della grafica pubblicitaria, delle interfacce digitali, del web design, della multimedialità interattiva, animation e motion design.
PIANO DI STUDI 2018-2019
×Close search
Cerca